43

AIUTATEMI

Aiutatemi, sedanini, un problema mi affligge: è da circa una settimana che non riesco a leggere.

Il motivo?

Quando leggo, sento la mia voce e mi deconcentro.

So che capita a molti e so che è naturale, ma sto letteralmente impazzendo; anche quando (molto raramente) leggo senza pensarci, poi, penso al fatto di non averci pensato e ci penso nuovamente.

Aiutatemi.

Sto male.

Vi prego.

Una geniaccia disperata.

41

INCREDIBILE! L’HA FATTO DI NUOVO! DAVANTI A TUTTI! SCANDALOSO!

No, amici, nessuno scandalo, il titolo è ingannevole, una roba in stile link-di-Facebook-dal-titolo-volutamente-accattivante-e-promettente-per-far-sì-che-gli-utenti-visualizzino-il-contenuto-e-scoprano-che-in-realtà-si-trattava-soltanto-dell’-annuncio-del-nuovo-singolo-di-Emma-Marrone. Amo i trattini, sono visivamente adorabili, non trovate?

Il punto è che sono tornata. No, ci vuole più πάθος (finalmente ho dato un senso alla mia formazione classica): SONO UFFICIALMENTE TORNATA -mi siete mancati molto- PER RESTARE -che meraviglia il mondo dei trattini- !

Tutti ne parlano, il mio ritorno sulle scene è su tutti i giornali: in Cina questa notizia ha scosso l’opinione pubblica al punto tale da ridurre il tasso di suicidi del 10% e sulle testate statunitensi l’avvenimento è presentato in terza pagina, soltanto dopo la Siria e la lingua di Miley Cyrus.

I motivi della mia assenza sono stati in parte chiariti nello scorso articolo e, ok, sono trascorsi quasi due mesi, ma spero comprendiate la mia situazione ai limiti del ragionevole.

Ho vissuto per circa due mesi lontana dalla civiltà ed il marchingegno più tecnologico che avevo era un pelapatate, ma ammetto di essermela cavata piuttosto bene, sono uscita, ho visto bellissimi tramonti (di quelli sui quali non puoi tracciare quadrati col mouse), ho addirittura dialogato con persone reali, PAZZESCO! 

Vi stupirò, ma forse non ero poi tanto lontana dalla civiltà, anzi, sono fermamente convinta di essermi avvicinata realmente a tale concetto, al contrario di chi, tra smartphone e notebook, si dimentica di vivere. Sarei un’ipocrita se criticassi il progresso tecnologico ed il cambiamento che ha apportato alla vita quotidiana di ognuno, essendo, ad oggi, dotata di pc, telefono e tv, ma sono consapevole del fatto che ciò abbia privato l’uomo della sua accezione di animale politico, rendendolo inconsapevolmente solo.

La solitudine è producente, un surrogato di socialità, no.

Detto questo, se la Pellegrini, quando non nuota, mangia pavesini, che cosa ha combinato la Geniaccia in questi due interminabili mesi?

In ordine: ho traslocato (cambiare abitudini non è stato facile, ma, voglio dire, se non si tiene conto della difficoltà di ricordare dove si trovano gli asciugamani, direi che non è stato qualcosa di eccessivamente traumatico); la mia salute non è delle migliori, ma non ha senso lamentarsi, bisogna soltanto apprezzare quel che si ha (voglio dire, vedere la saga di Saw è servito a qualcosa, no?); ho scoperto di avere una passione per le piante, o, meglio, una passione per le immagini di piante di google; sono stata (forse tuttora lo sono) “perseguitata” da uno stalker che mi chiamava con insistenza con il numero privato (ho anche pensato di scrivere a Barbara D’Urso, denunciando le molestie subite); ho visto Gravity di Alfonso Cuarón e me ne sono innamorata; ho fatto indigestione di cupcakes e brownies; ho scritto e letto poco (no, tranquilli, non voglio partecipare ai casting per il Grande Fratello)  ed ho provato infinita tristezza per la morte di Lou Reed, perché anche se non se ne vanno sempre i migliori, certamente se ne vanno i più fighi (non fraintendete, ho gioito anch’io per la morte di Priebke e di sicuro quest’ultimo non era un figo).

Concluderei quest’articolo con una frase ad effetto, ma l’unico concetto profondo che riesco ad esprimere al momento è: BUBO.

                                                                                                                                         Tanti armadi,

                                                                                                                             Una Geniaccia appena tornata.